Skip to content

Cosa c’è da sapere per muoversi all’aeroporto di Madrid

 

Chi non ha dovuto passare dall’aeroporto Adolfo Suárez Madrid-Barajas? È l’aeroporto principale del nostro paese e uno dei più importanti d’Europa, quindi hai molte schede elettorali da passare qui in più di un’occasione.

Se è la tua prima volta o hai dei dubbi su come  muoverti all’aeroporto di Madrid, come arrivarci, come superare i controlli di sicurezza, quali servizi offre o come non perderti in aeroporto, non perdere questi 5 consigli che ti diamo di seguito.

Come muoversi all’aeroporto di Madrid?

Lo sapevi che l’aeroporto Adolfo Suárez Madrid-Barajas trasporta circa 58 milioni di passeggeri all’anno? O che la sua superficie raggiunga i 955mila metri quadrati?

Questi dati ti fanno pensare alla grande grandezza delle sue strutture, quindi come non sarà facile perdersi qui! Ma non preoccuparti, con i seguenti consigli ti orienterai sicuramente molto meglio

Come raggiungere l’aeroporto di Madrid

L’aeroporto si trova alla periferia di Madrid, in particolare nel quartiere di Barajas, e puoi arrivarci in metropolitana, taxi, treno, autobus o con la tua auto.

Tra le opzioni per raggiungere l’aeroporto di Barajas, il taxi è il più veloce ma di gran lunga il più costoso. L’autobus e la metropolitana (linea 8) ti torneranno utili se vai e vieni dal capoluogo o dai paesi limitrofi, sono i mezzi più economici ma forse anche i più scomodi se viaggi con i bagagli. E il treno collega solo con il Terminal 4 (linea C1).

Pertanto, l’opzione più comoda e veloce è arrivare con la propria auto e lasciarla in un parcheggio durante il soggiorno. Poiché c’è così tanta offerta di questi, è consigliabile utilizzare un comparatore online. Allora cerca il tuo Parcheggio Aeroporto con Parkos, parcheggia in sicurezza e trova parcheggi low cost all’Aeroporto di Madrid, potendo confrontare le caratteristiche e i prezzi di ciascuno. Facile e veloce!

Terminal dell’aeroporto di Madrid

L’aeroporto è composto da 4 Terminal + un Terminal Satellite (T1-T2-T3-T4 e T4 Satellite). Quindi controlla bene il tuo biglietto aereo per non farti confondere! (o cerca su Internet in quale terminal opera la compagnia aerea con cui viaggi).

  5 validi motivi per viaggiare per il mondo come volontario

Tra i Terminal 1-2 e 3 è possibile spostarsi a piedi, essendo collegati. Ma se non vuoi fare una passeggiata o passare di nuovo i controlli di sicurezza, puoi spostarti tramite un bus navetta gratuito che li collega 24 ore al giorno.

Tuttavia, l’accesso all’aeroporto di Barajas T4 è più lungo. Il T4 si trova in un edificio separato, a più di 2 km dal resto dei terminal. Quindi non puoi camminare dal T1 al T4 o viceversa.

Per arrivarci dal resto dei Terminal puoi anche utilizzare il bus navetta. E per andare dal T4 al T4 Satellite e viceversa, c’è un treno sotterraneo automatico (APM) che li collega in meno di 3 minuti.

Nel diagramma seguente puoi vedere come spostarti da un terminal all’altro dell’aeroporto di Barajas e gli orari stimati.


Servizi forniti dall’aeroporto di Madrid

Non preoccuparti se devi aspettare molto tempo o fare una sosta all’aeroporto di Madrid, poiché le strutture dispongono di tutti i tipi di servizi.

  • Area ristorante (McDonalds, TioPepe, Starbucks, Rodilla, Burguer King, 100 montaditos, La Bellota).
  • Negozi (Adolfo Domínguez, Burberry, Esenza, Express Duty Free, Parfois, Zara, negozio ufficiale del Real Madrid, Tous, tabaccherie, lotterie.)
  • Ufficio rimborso tasse, uffici cambio valuta, bancomat e banche.
  • Ufficio oggetti smarriti.
  • Punti di informazione per sapere come muoversi all’aeroporto di Barajas o per avere informazioni turistiche sulla città e il paese.
  • Servizi religiosi (cappella, moschea e oratorio).
  • Aree di cura e mini-asili nido in caso di viaggio in aereo con bambini.
  • Assistenza gratuita per le persone a mobilità ridotta (PRM).
  • Servizi bagagli ( avvolgimento bagagli, deposito bagagli e ufficio bagagli smarriti).
  • Farmacia, parafarmacia e assistenza sanitaria.
  • Aree VIP

Check-in e check-in all’aeroporto di Madrid

All’arrivo all’aeroporto di Barajas, troverai banchi per il check-in sia nel T1, nel T2 che nel T4 (poiché il T3 è un’estensione del T2).

Se non sei stato in grado di controllare in quale terminal si trova lo sportello della compagnia aerea, una volta in aeroporto, gli sportelli esatti appariranno sulle schermate informative.

E ricorda che si consiglia di arrivare in aeroporto con sufficiente anticipo per evitare imprevisti! In particolare 3 ore prima per i voli non Schengen e 2 ore prima per i voli Schengen (più 20 minuti se si parte dal T4).

*L’area Schengen è composta da 22 dei 28 paesi dell’Unione Europea più 4 paesi extra UE. 

La maggior parte delle compagnie aeree consente il check-in online, tuttavia all’aeroporto di Madrid troverai macchine per il check-in automatico delle seguenti compagnie:

  • T1: Aeroméxico, Air Europa, Delta Air Lines, Ethiopian, Saudia, Turkish Airways e United Airlines.
  • T2: Aegean, Air Europa, Air France, KLM e Norwegian.
  • T4: American Airlines, Iberia e LATAM Airlines.

Controllo di sicurezza all’aeroporto di Madrid

Chi non ha mai avuto paura di sottoporsi al controllo di sicurezza? Ed è che qui devi passare sì o sì quando viaggi in aereo.

Questo è quello che devi tenere a mente:

  • Tieni a portata di mano la tua carta d’imbarco per mostrarla.
  • Ricorda che dispositivi elettronici e liquidi devono uscire fuori dal bagaglio. In caso di liquidi, ogni passeggero può portare con sé un sacchetto di plastica trasparente a chiusura automatica, con un massimo di 10 contenitori da 100 ml ciascuno.
  • Mettiti in piedi su una delle cinture e separa tutti i tuoi effetti personali in vassoi; valigia, zaino, dispositivi elettronici, liquidi e indumenti che devi togliere per passare attraverso gli archi di sicurezza (stivali alti, cinture, cappotto, sciarpa, orologio.).
  • Passa attraverso l’arco quando gli agenti di sicurezza ti indicano.
  • Attendi che tutti i tuoi effetti personali escano dalla giostra e, se non si verificano incidenti, puoi riportare i bagagli ai tavoli sul retro, per non disturbare il seguito.
  • Ricorda che se sei una persona con mobilità ridotta o viaggi con un bambino, l’aeroporto Adolfo Suárez Madrid-Barajas ha un accesso preferenziale. Esistono invece accessi preferenziali (fast track) per i passeggeri di prima classe e business di alcune compagnie aeree.

A seconda della tua origine o destinazione del viaggio, potresti dover passare attraverso il controllo doganale, dove viene controllato anche il visto, il passaporto con una data di validità, il controllo delle vaccinazioni se necessario.

come muoversi all'aeroporto di Barajas

Pertanto, i passaggi da seguire all’aeroporto di Madrid sono simili a quelli di qualsiasi altro aeroporto; banco check-in, controllo di sicurezza (e controllo doganale a seconda della destinazione) e gate d’imbarco.

Potrai vedere il gate d’imbarco da cui partirà il tuo volo sugli schermi situati dopo aver superato i controlli di sicurezza. Se è ancora presto per annunciarlo, probabilmente indicano già la zona da cui proverrà (zona A, B, C, D, E o F).

E dopo questi 5 consigli, è chiaro che spostarsi all’aeroporto di Madrid è semplice, ma se non controlli alcune informazioni in anticipo, è più che probabile che perderai molto tempo a viaggiare e quindi aumenterai di stress.

Prenota qui il tuo volo