Skip to content

Bagaglio a mano per viaggiare in Thailandia, cosa portare?

 

La Thailandia è probabilmente il paese più turistico di tutto il sud-est asiatico.

I suoi dintorni esotici e i prezzi convenienti fanno sì che sia visitato ogni anno da milioni di turisti provenienti da tutto il mondo, desiderosi di provare la sua cucina appetitosa, rilassarsi sulle sue spiagge paradisiache, avventurarsi nelle sue giungle lussureggianti o perdersi nei suoi migliaia di templi buddisti.

Solo nel 2013, più di 120mila turisti spagnoli hanno visitato questa destinazione.

Se sei più abituato alle destinazioni urbane o balneari, probabilmente hai dei dubbi su cosa puoi portare come bagaglio a mano per viaggiare in Thailandia.

Per questo motivo, di seguito dettagliamo chiaramente tutto ciò di cui avrai bisogno e tutte le informazioni principali che dovresti sapere per non sentirti perso in questo posto fantastico.

Cosa dovresti sapere prima di viaggiare?

Se hai dei dubbi su quale tipo di valigia scegliere per trascorrere una vacanza in Thailandia, ti consigliamo al 100% di optare per uno zaino invece di una valigia con ruote. Ve lo chiederanno le stesse infrastrutture di questo Paese, anche in alcune occasioni potreste dover raggiungere a piedi luoghi che non potreste raggiungere trascinando una valigia.

Questo non significa che sia un luogo insicuro o inaccessibile, tutt’altro, è semplicemente parte della meravigliosa avventura che è un viaggio in Thailandia.

Potrebbe interessarti vedere questi 5 zaini a mano perfetti da portare in aereo o i 7 migliori zaini The North Face validi come bagaglio a mano

Le misure consentite per uno zaino a mano in aereo sono generalmente  55 x 40 x 20 cm. Il peso massimo è generalmente compreso tra 8 e 10 Kg ed è solitamente consentito trasportare un altro piccolo oggetto come bagaglio a mano, che può essere una borsa, una macchina fotografica, un ombrello, un laptop.

  Lufthansa: l'aerolinea tedesca di bandiera

In ogni caso, dovrai verificare i requisiti del bagaglio in base alla compagnia aerea con cui viaggi.

Normalmente, le compagnie aeree che offrono voli dalla Spagna alla Thailandia effettuano scali nelle città del Medio Oriente e atterrano direttamente nella capitale thailandese, Bangkok.

Il prezzo medio di un biglietto aereo è di circa 500-600 euro andata e ritorno, anche se dipende molto dalla stagione in cui si effettua il viaggio.

Ci sono due stagioni in Thailandia; la stagione delle piogge con temperature più elevate, che dura da maggio a ottobre, e la stagione secca con temperature più miti, che dura da novembre ad aprile. Quest’ultima sarebbe l’alta stagione per viaggiare dalla Spagna.

Cosa portare nello zaino per viaggiare in Thailandia?

Il riassunto che possiamo consigliarvi per fare le valigie verso questa destinazione è quello di essere il più semplice ed efficiente possibile, e quindi muovervi con leggerezza in tutto il Paese. Tieni presente che probabilmente dovrai viaggiare in treno o in autobus di tanto in tanto, o anche a piedi. Con il quale, lo zaino è l’opzione migliore per questo.

Cosa dovrai portare nello zaino:

  • Abbigliamento: il clima in Thailandia è tropicale, caldo e umido, quindi indossa abiti estivi comodi e traspiranti. Si consiglia di vestirsi con pantaloni e maniche lunghe per evitare punture di zanzara o scottature, anche se a volte la sensazione di imbarazzo è così alta che ti sarà difficile.
    In ogni caso, bisogna tenere presente che per visitare l’interno dei templi è obbligatorio entrare con le spalle e le ginocchia coperte, per rispetto del Buddha.
    Cerca di portare gli abiti giusti per il tuo soggiorno e ricorda che in Thailandia il servizio di lavanderia è molto economico.
  • Costume da bagno: Qualcosa che non può mancare nella tua valigia è un costume da bagno o un bikini, sia per fare il bagno sulle spiagge che nelle piscine che la maggior parte degli hotel ha.
  • Asciugamano piccolo: i piccoli asciugamani in microfibra non occupano quasi spazio nella valigia e sono molto pratici quando si viaggia.
  • Impermeabile: Soprattutto se viaggi nella stagione delle piogge, dove puoi trovare un monsone inaspettatamente.
  • Calzature: le più comode che devi camminare. Preferibilmente scarpe chiuse, ma anche le infradito da trekking possono essere un’ottima opzione.

  • Tecnologia: Non dimenticare di mettere in valigia una buona macchina fotografica perché varrà la pena ricordare i suoi paesaggi. Per trasportare la tua macchina fotografica e tutti gli accessori sull’aereo, puoi portare uno zaino fotografico come bagaglio a mano.
  • Kit di pronto soccorso: si consiglia vivamente di ricevere i medicinali di base del proprio paese, poiché potrebbe essere necessario averne urgentemente alcuni durante il viaggio o non trovarne uno simile in Thailandia. Ricorda che i medicinali devono normalmente essere presentati separatamente durante il controllo di sicurezza dell’aeroporto.
  • Borsa da toilette: puoi portare tutti i tuoi articoli da toeletta con te da casa o puoi acquistarli direttamente lì per risparmiare peso e spazio nello zaino. In quasi ogni angolo della Thailandia troverai supermercati “7-eleven” aperti tutto il giorno e dove puoi acquistare ciò di cui hai bisogno.
  • Protezione solare: se possibile, prendi un cappello o un berretto per proteggerti dal sole e non dimenticare la crema solare e il doposole.
  • Protezione dalle zanzare: non viaggiare in Thailandia o in qualsiasi paese vicino senza un buon repellente, specialmente per le zanzare tropicali (i normali repellenti non funzionano) e, se puoi, includi anche un lenitivo per le punture. Se hai bisogno di risparmiare spazio nel tuo bagaglio a mano, puoi acquistarlo a destinazione. Inoltre, sarà più economico lì.

Hai dei dubbi su come portare tutti questi liquidi nel bagaglio a mano? Controllare le norme generali per i liquidi sull’aereo.

Imballaggio per la Thailandia

Cosa vedere e fare in Thailandia?

La Thailandia è un paese che ha più di 2.000 km da nord a sud, ma la stragrande maggioranza dei turisti segue un percorso simile attraverso le principali località turistiche.

Sebbene ogni viaggiatore possa creare un viaggio adattato alle proprie preferenze, le città da visitare in Thailandia sono:

  • Bangkok
  • Ayutthaya
  • Sukhothai
  • Chiang Mai
  • Chiang Rai
  • Chiang Dao
  • Phuket
  • Krabi
  • Isola di Phi Phi
  • Koh Samui
  • Koh Phangan
  • Koh Tao

Logicamente, il tuo tour in Thailandia dipenderà anche dalla durata del tuo viaggio, poiché viaggiare per due settimane non equivale a viaggiare per due mesi o più.

Se desideri maggiori informazioni, il nostro post sulle 20 cose che non dovresti fare durante il tuo viaggio in Thailandia può aiutarti a pianificare il miglior viaggio della tua vita.

cosa vedere e fare in thailandia

Tra le attività da fare in Thailandia, invece, ce ne sono alcune come:

  • Visita gli innumerevoli templi buddisti.
  • Attraversa i suoi famosi mercati per comprare regali e mangiare qualcosa nelle bancarelle.
  • Entra nella giungla per fare trekking, trascorrere una giornata con gli elefanti o visitare villaggi tradizionali.
  • Fai il bagno nelle sue famose spiagge di sabbia bianca e nelle acque cristalline, perfette per lo snorkeling! (Non dimenticare di rivedere questa guida con le 10 migliori spiagge della Thailandia )
  • Segui un corso di cucina thailandese e non smettere mai di goderti la sua ricca cucina.
  • Partecipa a una partita di Muai Thai,lo sport nazionale.
  • Fatti un massaggio ogni giorno, sono molto economici e sono ovunque!
  • Ammira templi e altri templi e immergiti nella religione buddista.

Informazioni utili per il tuo viaggio in Thailandia

  • Non è necessario il visto per entrare in Thailandia e rimanere meno di 30 giorni come turista (arrivando in aereo o via terra), ma è necessario che il passaporto sia valido per più di 6 mesi. Anche così, controlla le condizioni del visto per il paese in cui stai effettuando uno scalo. D’altra parte, tieni presente che se l’ingresso è via terra o via mare, puoi entrare in Thailandia senza visto solo 2 volte per anno solare.
  • Per i cittadini spagnoli non è obbligatoria alcuna vaccinazione preventiva, ma è consigliabile prevenirla con alcuni come l’epatite A (devi essere vaccinato almeno un mese prima). Essere vaccinati o meno dipenderà dai tuoi criteri.
  • È molto importante che prima di mettersi in viaggio si annotino i numeri di telefono di interesse che potrebbero essere necessari durante il soggiorno. Come quelli dell’ambasciata del tuo paese in Thailandia o quelli dell’assicurazione di viaggio che contratta.
  • Pertanto, ciò che è anche altamente raccomandato è stipulare un’assicurazione di viaggio che ti permetta di viaggiare nell’altro continente in tutta tranquillità.  sull’assicurazione IATI.
  • La valuta ufficiale in questo paese è il baht thailandese, che è ben al di sotto del nostro euro. Per cambiare la valuta vi consigliamo di farlo direttamente lì, perché nelle zone e nelle città turistiche non c’è problema a trovare case di cambio valuta. Inoltre, sono quelli che di solito ti danno il cambiamento migliore.
  • Tieni presente durante il tuo viaggio che la famiglia reale thailandese è un’istituzione intoccabile e se offendi in qualsiasi modo o parli male di essa o del re, dovresti passare anni in prigione.
  • La contrattazione è un’usanza pienamente accettata in Thailandia, quindi non aver paura di contrattare ai mercati che troverai in ogni città e paese.
  • Per spostarsi in Thailandia da una città all’altra in aereo, una delle migliori opzioni è la compagnia aerea low cost Thai Air Asia, una filiale di Air Asia e che offre voli regolari a prezzi molto buoni.

Ci auguriamo che tutte queste informazioni e consigli su cosa vedere e fare in Thailandia ti siano stati di grande aiuto, così come il bagaglio a mano per viaggiare in Thailandia.

Ricorda che questo paese è conosciuto come il paese dei sorrisi, per la cordialità e la semplicità della sua gente. Senza dubbio è una meta in cui vorrai tornare e che non ti pentirai di aver scelto. Quindi prepara la valigia e goditi il ​​viaggio!

Prenota qui il tuo volo