Skip to content

Come richiedere facilmente un visto per la Nuova Zelanda (NZeTA)

 

Viaggiare in Nuova Zelanda è il sogno di tutti gli amanti dei viaggi. Abbiamo realizzato quel sogno, ma a quel tempo bastava solo avere un passaporto valido per poter girare il Paese. Ora, è anche un requisito obbligatorio avere e richiedere il visto NZeTA per la Nuova Zelanda.

Poiché questa procedura è richiesta da poco tempo, probabilmente hai bisogno di informazioni su  come richiedere un visto per la Nuova Zelanda, dove ottenerlo, quanto tempo impiega, quanto dura.

Quindi, in questo post, approfondiremo quel permesso chiamato NZeTA

Cos’è la NZeTA?

La NZeTA (New Zealand Electronic Travel Authority) è un permesso di viaggio elettronico, obbligatorio dal 1 ottobre 2019.

Questo permesso deve essere acquisito da tutti i viaggiatori dei 60 Paesi che non necessitano di visto per visitare la Nuova Zelanda e che entrano nel Paese sia in aereo che in nave.

È obbligatorio per i viaggiatori che richiedono una permanenza massima di 3 mesi nel Paese, viaggiatori di tutte le età, compresi i viaggiatori che viaggiano per turismo, affari, partecipazione ad eventi, visita di parenti.

Pertanto, è simile al permesso ESTA per viaggiare negli Stati Uniti, ETA per l’Australia o eTA per il Canada.

fare domanda per NZeTA Nuova Zelanda

Quali paesi devono richiedere un visto per entrare in Nuova Zelanda?

  Viaggia in Norvegia e scopri le sue strade in auto!

Tutti i paesi che non hanno un accordo di visto per entrare in Nuova Zelanda devono invece richiedere la NZeTA.

Tra questi ci sono paesi dell’Unione Europea e alcuni dell’America Latina, per esempio.

In altre parole, dovrai richiedere la NZeTA prima di recarti in Nuova Zelanda se risiedi in:

Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Regno Unito.

Oppure se risiedi in:

Messico, Argentina, Cile, Uruguay e Brasile.

D’altra parte, dovrai anche richiedere questo visto se sei un viaggiatore di transito e fai scalo in Nuova Zelanda.

Ad esempio, se fai uno scalo aereo ad Auckland, per quanto lungo possa essere, per passare attraverso la sala di transito e poter proseguire con il tuo volo, dovrai aver preventivamente richiesto questo permesso.

Tuttavia, sarai libero di richiedere questo permesso se hai un passaporto neozelandese o australiano.

documentazione per viaggiare in Nuova Zelanda

Come richiedere il visto per la Nuova Zelanda?

La procedura è molto semplice. Puoi farlo online, attraverso questo sito web da cui puoi richiedere un visto per la Nuova Zelanda utilizzando un modulo.

Dopo averlo compilato e completato il pagamento, il servizio di immigrazione della Nuova Zelanda esaminerà la tua domanda. E una volta approvato, riceverai una conferma via SMS e il tuo visto via e-mail.

Il prezzo della NZeTA include questo visto più una nuova tassa denominata IVL (International Visitor Conservation and Tourism Levy), anch’essa creata nel 2019 e destinata alla conservazione delle infrastrutture turistiche e alla protezione dell’ambiente naturale del Paese. Qualcosa di cui i neozelandesi sono pienamente consapevoli.

Il prezzo di entrambi i permessi è di circa 39,95 € a persona e dovrai pagare tutto in una volta.

Quando è necessario richiedere la NZeTA e quanto dura?

Tieni presente che questa procedura può richiedere fino a 5 giorni, ma una volta ricevuto, puoi utilizzare immediatamente il tuo visto.

Se hai meno tempo di margine, ricorda di scegliere l’opzione “consegna espressa” nello stesso modulo di richiesta.

Tuttavia, per evitare imprevisti, è consigliabile richiedere un visto per la Nuova Zelanda non appena si sa che si sta per recarsi in questo Paese. Anche se non hai ancora prenotato un volo o un alloggio.

Se aspetti tardi e provi a fare il check-in per il tuo volo per la Nuova Zelanda senza un NZeTA approvato, non ti sarà permesso salire a bordo.

Per quanto riguarda la durata del visto per la Nuova Zelanda, come accennato in precedenza, quando si viaggia come turisti si può rimanere nel Paese per un massimo di 3 mesi.

Ma dal canto suo, la validità della NZeTA (e anche quella della IVL) è di 2 anni dal giorno in cui vengono approvate e sono valide per un numero illimitato di viaggi.

Altri documenti necessari per viaggiare in Nuova Zelanda

Ricorda che il permesso NZeTA non garantisce l’ingresso nel Paese. È semplicemente una procedura in più per poter passare la dogana.

Pertanto, oltre all’ottenimento del visto NZeTA, c’è anche altra documentazione per viaggiare in Nuova Zelanda di cui devi tenere conto per entrare nel Paese:

  • Alla data di ingresso in Nuova Zelanda, dovrai avere un passaporto valido per più di 6 mesi (3 per soggiorno e 3 per margine). Inoltre, devi avere un biglietto per lasciare il paese.
  • Al tuo arrivo, dovrai anche dimostrare di avere risorse finanziarie sufficienti per effettuare il viaggio.
  • La NZeTA per la Nuova Zelanda non è necessaria se hai già un visto per visitare il paese, come il Working Holiday Visa.

Allo stesso modo, dovresti anche soddisfare determinati requisiti quando passi la dogana:

  • Non essere impiegato da un’organizzazione o azienda in Nuova Zelanda (né retribuito né su base volontaria).
  • Nell’interesse della salute pubblica, non devi avere una grave malattia infettiva o un grave problema medico.
  • Né può rappresentare un rischio per la sicurezza, l’ordine pubblico o la legge. Così come non devi essere stato condannato a una pena detentiva o sospettato di un atto che potrebbe comportare una pena detentiva.
  • I neozelandesi sono estremamente rispettosi dell’ambiente e della biodiversità. Pertanto, non consentono di entrare nel Paese con la stragrande maggioranza del cibo. In particolare sono vietate carne, frutta e derivati ​​animali.
  • Un’altra cosa molto curiosa che non succede in altri paesi è che alla dogana ti chiedono anche se indossi abiti o scarpe da montagna e ti chiedono di assicurarti che queste scarpe siano pulite! alterare la loro biodiversità.

viaggiare in Nuova Zelanda

Ora che sai come richiedere un visto per la Nuova Zelanda, sei pronto a goderti uno dei migliori paesi al mondo per il turismo naturalistico?

La Nuova Zelanda è un paese che non dimenticherai mai. Ci sono centinaia di attività da praticare, come spettacoli Maori, incredibili percorsi di trekking, kayak, attività subacquee, bungee jumping, paracadutismo, percorsi MTB, zipline in fitte foreste, rafting, surf.

E paesaggi da sogno, paesaggi vulcanici, alte montagne innevate, vaste foreste, ghiacciai, coste selvagge, lunghe spiagge vergini, scene de Il Signore degli Anelli e altri film famosi, aree geotermiche.

Prenota qui il tuo volo