Skip to content

Cosa portare in valigia per viaggiare in Argentina? Guida di viaggio

 

L’Argentina è una destinazione molto ambita sia per il turismo nazionale che internazionale, soprattutto dai paesi vicini e dall’Europa.

Se stai programmando una visita in questo Paese, sia per piacere che per affari, ci sono alcuni oggetti e documenti che non dovresti dimenticare di mettere nella tua valigia da viaggio.

Per questo ti indichiamo una serie di consigli per sapere cosa portare in valigia per viaggiare in Argentina, che ti sarà molto utile conoscere; quali documenti sono necessari per entrare nel paese e come assicurarsi che non ti manchi nulla di base di cui avrai bisogno in questa destinazione.

Inoltre, esamineremo i luoghi imperdibili di questo paese, ovvero  quali luoghi visitare in Argentina e come visitarli, in modo che il tuo tour di questo paese sia indimenticabile.

Documentazione necessaria per viaggiare in Argentina

Ci sono diversi modi per viaggiare in Argentina a seconda di dove ti trovi.

Il modo più comune per arrivarci è l’aereo e il modo più comune per spostarsi all’interno del paese è l’autobus.

In ogni caso, i documenti necessari per entrare in Argentina sono:

  • Visto o passaporto: la maggior parte dei paesi non ha bisogno di un visto per entrare in Argentina, solo un documento di identità nazionale se appartieni a uno dei paesi membri o associati del Mercosur  o un passaporto se appartieni all’Unione Europea. Dall’Italia non è necessario un visto per viaggiare in Argentina come turista.
    È importante sottolineare che il tempo trascorso nel Paese è al massimo di 90 giorni. Se risiedi in Venezuela sono 60 e per le persone provenienti da Granada, Hong Kong, Giamaica, Kazakistan e Malesia, il permesso è 30. Puoi sempre andare in un paese vicino e tornare per avere di nuovo tutti i 90 giorni.
  • Vaccino: al momento non esiste un vaccino obbligatorio e ti servirà un certificato di vaccinazione contro il colera e la febbre gialla solo se vieni da un paese in cui queste malattie non sono state debellate.
  • Assicurazione di viaggio: è essenziale stipulare un’assicurazione di viaggio  che copra le spese mediche di emergenza e il bagaglio.
  • Patente di guida internazionale: noleggiare un’auto in Argentina è abbastanza comune per i turisti, a causa delle lunghissime distanze e del limitato accesso a varie aree naturali


Oltre a questi documenti di base, assicurati di portare quelli necessari per garantire il trasporto del tuo bagaglio speciale.

Ad esempio, se vuoi portare il tuo animale domestico in aereo, devi presentare i dati dell’animale e i certificati sanitari rilasciati dall’autorità di provenienza. È inoltre necessario compilare il modulo del Servizio nazionale per la sicurezza degli animali (SENASA), compilabile online.

Se devi trasportare bagagli sportivi in ​​aereo, puoi consultare le condizioni di ciascuna compagnia aerea.

Cosa mettere in valigia per viaggiare in Argentina

  3 giorni a Santa Cruz de la Palma: il paradiso nascosto delle Canarie ti aspetta!

La Repubblica Argentina è un paese estremamente vasto, con più di 4.000 km da nord a sud. E la cosa davvero speciale è che i posti incredibili sono sparsi per tutto il paese!

Pertanto, quello che devi portare nel tuo bagaglio a mano e nella tua valigia da stiva in Argentina dipenderà in gran parte dal tipo di viaggio che intendi fare e, soprattutto, dalle zone che andrai a visitare.

Ma in generale, ricordati di portare:

  • Documentazione: come accennato in precedenza, è importante disporre di tutta la documentazione necessaria, come un passaporto valido, il documento di identità nazionale e i certificati necessari a seconda dei casi (vaccinazione o animale domestico).
  • Abbigliamento: prepara i tuoi vestiti per viaggiare in Argentina in base al periodo dell’anno e alla destinazione che visiti.
    Questo paese sudamericano ha un clima vario che dipende dalla zona specifica in cui viaggi (zona di Buenos Aires e le città sulla costa, la zona centrale e la Pampa, la zona del nord, la regione della Patagonia.) e la regione. visita.
    Se viaggi nel nord dell’Argentina, al confine con il Cile, troverai un clima arido, secco e caldo. Se hai intenzione di recarti alle cascate dell’Iguazú (provincia di Misiones) troverai un clima subtropicale, caldo e umido. E in generale, più ci si avvicina alla Patagonia meridionale, più freddo e invernale sarà il tempo.
    Pertanto, i vestiti che devi indossare saranno molto variabili.
    Allo stesso modo, la maggior parte del turismo che si svolge in Argentina è turismo naturalistico. Quindi vi consigliamo di indossare abiti e scarpe sportive e comode per gli innumerevoli percorsi di montagna che esistono in questo vasto paese.
    Se stai partendo per un tour campestre, porta vestiti per ogni clima.
    Sappiamo! È molto complicato mettere in valigia i vestiti invernali ed estivi e prenderne il meno possibile.
    Come consiglio, arrotola i tuoi vestiti e non piegarli, per avere più spazio e quindi posizionare più bagagli.
  • Guida di viaggio: Essendo un paese così vasto con così tanta varietà, dovrai organizzare esattamente ciò che visiterai.
    Pianificare fermate, trasporti e collegamenti ti farà risparmiare un sacco di tempo e denaro!
    Per questo motivo, ti consigliamo di avere una guida turistica dell’Argentina che ti fornisce tutte le informazioni preliminari di cui hai bisogno.

  • Denaro: la valuta ufficiale dell’Argentina è il Peso argentino, che negli ultimi anni ha subito numerose inflazioni.
    Si consiglia di portare con sé contanti e, se dovete cambiare valuta, fatelo presso gli uffici di cambio e cercate di non utilizzare banche o bancomat che addebitano commissioni molto alte.
    Evita anche di cambiare denaro a livello della strada (te lo offriranno ad ogni angolo), perché potrebbero fregarti come turista e scambiare banconote false o farti pagare più commissioni.
    E ricorda! Il peso e il dollaro usano lo stesso simbolo, quindi dovresti assicurarti che la differenza tra US $ per il dollaro americano e AR $ per il peso argentino sia mostrata sull’etichetta di ciò che stai per acquistare.
  • Macchina fotografica: non dimenticare di mettere in valigia una buona macchina fotografica per viaggiare in Argentina.
    È essenziale per questo tipo di viaggio, poiché visiterai molti luoghi storici, naturali e belli di questo paese.
  • Beauty case: ti consigliamo di portare alcuni articoli di base e di tenere sempre a mente le regole per il trasporto di liquidi in valigia, ma se vuoi avere più spazio in valigia, puoi acquistare questi articoli anche una volta che sei in Argentina (anche se i prezzi di i cosmetici sono più alti che in Spagna).
  • Kit medico: portare i medicinali di base in valigia e per uso personale è fondamentale, perché non si sa mai quando potrebbe servirne o se si può ottenerlo velocemente.
    Quindi, in generale e semplicemente per prevenire, ti consigliamo di prendere un repellente per zanzare se viaggi alle cascate dell’Iguazú (dimensione del viaggio) e paracetamolo per il mal di montagna (ci sono posti incredibili che sono in alta quota).

10 posti migliori da visitare in Argentina

È davvero difficile selezionare solo 10 luoghi essenziali in ArgentinaQuesto paese è uno di quelli che merita di viaggiare serenamente per molto tempo. Ma la cosa normale è avere al massimo qualche settimana di viaggio, quindi vediamo quali luoghi in Argentina non puoi perdere in nessuna circostanza:

  1. Buenos Aires
  2. Cascate dell’Iguazù
  3. Quebrada de las Conchas
  4. Humahuaca
  5. Penisola Valdes
  6. Mendoza
  7. Bariloche e Strada dei 7 Laghi
  8. Ghiacciaio Perito Moreno e Glacier National Park
  9. Cerro Fitz Roy a El Chalten
  10. Ushuaia

Consigli per viaggiare in Argentina

Oltre a tutto ciò che ti abbiamo detto di cui avrai bisogno nel tuo bagaglio per viaggiare in Argentina, sarà bello sapere che:

  • Lasciare una mancia in Argentina non è un obbligo, ma se viene data normalmente è del 10%.
  • Il pagamento dei biglietti per i luoghi di interesse o il trasporto con una carta può comportare un costo aggiuntivo e le rimozioni vengono generalmente effettuate in contanti.
  • Prestare attenzione alla tua sicurezza nelle grandi città è fondamentale. Come quando viaggi in qualsiasi altro luogo, presta la massima attenzione possibile ai tuoi effetti personali, non mostrare oggetti di valore e cerca di non muoverti per strade o aree buie, remote o poco utilizzate.
  • È importante portare con sé una fotocopia del passaporto, dei biglietti di viaggio e altri documenti per conservarli in un luogo sicuro in caso di smarrimento (consigliato per qualsiasi viaggio all’estero!).

In breve, sapere cosa mettere in valigia per viaggiare in Argentina dipenderà molto dalla zona e dal periodo dell’anno in cui viaggi, ma in generale ci sono aspetti come documenti, assicurazione di viaggio e accessori base per il bagaglio che non possono mancare.

D’altra parte, il peso e le dimensioni del tuo bagaglio variano a seconda della compagnia aerea con cui viaggi. Hai controllato le condizioni del bagaglio di ciascuna compagnia aerea?

Infine, se hai intenzione di viaggiare in Argentina, ti ricordiamo ancora il nostro post sulle 10 cose che dovresti sapere prima di partire. Sarà di grande aiuto pianificare e organizzare il tuo viaggio, sapere come spostarti, quando andare, com’è la sicurezza, tra tanti altri consigli.

Prenota qui il tuo volo