Skip to content

Cosa portare nel bagaglio a mano per viaggiare a Cuba

 

L’isola di Cuba è una delle mete turistiche per eccellenza dei Caraibi. La sua parvenza pittoresca, il suo calore ei suoi ritmi latini, la sua particolare gastronomia e le sue belle coste, la collocano nella predilezione dei turisti di tutti i continenti.

Dopo il ristabilimento delle sue relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti, Cuba ha registrato un aumento delle visite straniere nel 2015, ricevendo più di 3.500.000 di turisti internazionali, il che significa un aumento del 17,4% per questo paese e un record nella sua storia recente.

Se questa isola esotica rientra tra le tue opzioni di viaggio, devi prendere in considerazione alcuni aspetti da considerare prima di preparare i bagagli.

Di seguito ti forniremo una serie di importanti consigli su cosa puoi e non puoi portare nel tuo bagaglio a mano per viaggiare a Cuba, di quali documenti avrai bisogno per evitare qualsiasi contraccolpo e poter vivere la tua esperienza di turista, oltre a cosa vedi a Cuba

bagaglio a mano viaggio a cuba

Quanti chili possono pesare il bagaglio per viaggiare a Cuba?

Siamo abituati alle dimensioni e al peso dei bagagli consentiti sui viaggi aerei stabiliti dalla compagnia aerea, ma a Cuba ci sono più restrizioni.

In questo Paese, la Dogana Generale ha implementato quello che chiamano il Dispatch System, che è responsabile del controllo del peso di tutti i bagagli che entrano, sia a mano che da stiva e sia per i turisti che per i residenti.

Questo sistema è molto rigoroso in termini di regole e sebbene non sia applicato a tutti i passeggeri, ti consigliamo al 100% di tenerne conto.

Identificherai i funzionari doganali dall’emblema doganale cubano che indossano sulla manica sinistra della loro uniforme.

  Ellinair: L'aerolinea greca per volare verso il Mediterraneo

Allora, qual è il peso massimo del bagaglio per entrare a Cuba? Con quanti chili puoi entrare all’aeroporto dell’Avana senza dover pagare la dogana?

Il peso massimo consentito nel bagaglio quando si viaggia a Cuba è il seguente:

  • Fino a 30 kg di peso (66 libbre) tra bagaglio registrato e bagaglio a mano non hanno costi aggiuntivi (25 kg di oggetti personali o vari e 5 kg di oggetti per la famiglia o gli amici).
  • Allo stesso modo, i passeggeri hanno il diritto di trasportare fino a 10 kg di medicinali, con l’obbligo di recarsi nelle loro scatole originali e di essere separati dagli effetti personali.

Se trasporti più di 30 chilogrammi (66 libbre) tra il bagaglio registrato e il bagaglio a mano o lo zaino, possono controllare il peso dei bagagli su una bilancia situata in aeroporto.

Il costo di ogni chilo in più è di 10 pesos cubani convertibili (CUC), ovvero circa 8,70 euro.

Di cosa dovresti tenere conto quando attraversi la dogana cubana?

Ci sono restrizioni sui bagagli alla dogana cubana, sia per entrare che per uscire, e devi tenerne conto.

Ecco un elenco di consigli per viaggiare a Cuba:

  • Se gli articoli sono considerati importati o non sono considerati “vari” (calzature, abbigliamento, generi alimentari, articoli per la casa e per la casa, gioielli, biancheria intima, profumeria e simili), il turista deve fare una dichiarazione in dogana.
  • Se il turista trasferisce una somma di denaro superiore a 5mila dollari o il valore equivalente in altre valute, deve anche compilare una dichiarazione doganale, poiché questo è l’importo massimo che può essere portato fuori dall’isola.
  • Allo stesso modo Cuba ammetterà provvisoriamente, esenti da dazi e tasse, quegli articoli ad uso personale dei turisti, purché restituiti nuovamente al momento della loro partenza dal Paese.

  • Per quanto riguarda il limite di ciò che puoi importare a Cuba, oltre ai cosiddetti effetti personali, come turista puoi importare oggetti nuovi o usati del valore massimo di mille dollari, pagando i relativi dazi doganali.
    Tuttavia, gli oggetti che superano il valore massimo consentito saranno soggetti a sequestro da parte delle autorità.
  • In caso di partenza dall’isola, come turista puoi portare alcuni oggetti esenti dal pagamento delle tasse: due bottiglie di liquori, una stecca di sigarette e i tuoi oggetti personali, oltre a gioielli, macchine fotografiche o video, computer personale, articoli sportivi, eccetera.
  • Quando acquisti un qualsiasi prodotto ricordati di conservare la fattura perché quando lascerai il paese dovrai presentarla.

Articoli esenti da pagamento in dogana

Considerati effetti personali dei passeggeri, oltre all’abbigliamento, scarpe e articoli da toeletta e la cura della persona, l’elenco dei seguenti articoli è gratuito:

  • Cellulari
  • televisori
  • lettore multimediale portatile
  • computer personale
  • Telecamera
  • Oggetti per il trasporto
  • Alimentazione
  • Cura dei bambini

Elenco degli articoli che possono essere portati a Cuba – Domanda di pre-spedizione

Non molto tempo fa, la dogana cubana ha presentato un’applicazione gratuita per Android per scoprire quali articoli possono essere trasportati nel bagaglio a Cuba, quali articoli sono soggetti a restrizioni e quanto costa ciascuno.

L’applicazione ti permette, in modo semplice, aggiornato e preciso, di aggiungere ciò che devi portare in valigia, aggiungendo automaticamente ogni tassa doganale.

È, senza dubbio, uno strumento utile quando si viaggia a Cuba, poiché è difficile sia per i turisti che per i residenti comprendere tutte le normative delle dogane cubane.

Di quali documenti hai bisogno per viaggiare a Cuba?

All’arrivo a Cuba, le autorità richiederanno i seguenti documenti obbligatori:

  • Passaporto: valido per almeno tre mesi prima della sua scadenza.
  • Visa o carta turistica: da inviare entro un termine inferiore a 60 giorni prima del viaggio per l’isola.
    Quando il turista arriva a Cuba, gli viene timbrato il passaporto e metà di questo visto viene trattenuta, poiché l’altra metà deve essere presentata all’uscita dal paese.
    Questo visto avrà una validità di 30 giorni dalla data di ingresso nel paese.
    Se desideri estendere il visto, devi recarti a rinnovarlo presso l’ufficio immigrazione di qualsiasi capoluogo di provincia cubana per un ulteriore mese.
  • Assicurazione di viaggio e assistenza medica: questo è un altro dei requisiti fondamentali e obbligatori per visitare Cuba. Può essere richiesto sia al momento dell’imbarco che all’arrivo e se non lo possiedi non potrai entrare nel Paese.
    Ti consigliamo di dedicare del tempo a questo passaggio e scegliere un’assicurazione adatta alle tue esigenze, come questa assicurazione di viaggio IATI, che ha anche uno sconto del 5%.

Preparare i bagagli per Cuba. Cosa mettere in valigia?

Abbiamo già commentato alcuni degli oggetti che possono entrare a Cuba, così come i documenti obbligatori per entrare nel Paese. Quindi facciamo un riassunto con questo e con le altre cose che devi portare in valigia a Cuba:

  • Passaporto valido 3 mesi. Ti consigliamo inoltre di farne una fotocopia e di portarla sempre con te.
  • Foto e videocamera (se hai una macchina fotografica subacquea, non esitare a portarla!).
  • Adattatore di alimentazione per caricare i tuoi dispositivi.
  • Borsa da toilette con i tuoi articoli da toeletta (non più di 100 ml se va nel bagaglio a mano).
  • Borsa da toilette con medicinali di base.
  • Carta di credito e pesos cubani in contanti.
  • Repellente per zanzare (non più di 100 ml se va nel bagaglio a mano).
  • Se hai intenzione di noleggiare un veicolo per visitare l’isola e viaggiare da solo, non dimenticare la tua patente di guida internazionale.
  • E, naturalmente, abbigliamento e calzature, che vedremo in seguito.

Consigli di viaggio a Cuba

Quali vestiti portare a Cuba? Qual è il tempo?

Come già sai, Cuba è un paese tropicale. Durante i mesi considerati invernali di fine anno (da novembre ad aprile circa), le temperature possono oscillare tra i 15 ei 24 gradi centigradi, mentre nella stagione estiva le temperature rimangono in media di 30 gradi centigradi con molta umidità.

Pertanto, indossa abiti freschi, comodi e traspiranti. E se viaggi in inverno, ricorda di portare dei bei vestiti caldi.

Per quanto riguarda le calzature, è meglio indossare sandali comodi, così come ciabatte per le escursioni.

Naturalmente non lasciatevi alle spalle il costume da bagno e gli accessori per fare il bagno nelle spiagge più paradisiache del mondo; crema solare (non più di 100 ml se nel bagaglio a mano), cappello, asciugamano, occhialini da sub, crema doposole.

In compenso potete anche indossare degli abiti più eleganti per uscire la sera a ballare salsa e bere rum.

franchigia bagaglio cuba

Cosa visitare a Cuba?

Cuba è uno dei posti che dovresti inserire nella tua lista delle prossime destinazioni.

Paesaggi, spiagge, cultura, musica, allegria. L’isola ti permette di vivere una vacanza da sogno, sia che viaggi da solo o con un pacchetto organizzato.

Sebbene le soste del tuo viaggio dipendano dalla sua durata, tra i luoghi essenziali da visitare a Cuba ci sono:

  • L’Avana, con il suo Centro Storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
  • Varadero,la città con le migliori spiagge di Cuba e del mondo.
  • Spiaggia di Santa Lucía, che possiede una delle barriere coralline più importanti del mondo, ideale per gli amanti delle immersioni.
  • Playas de Ancón,Cayo Guillermo (Spiaggia El Pilar), Cayo Largo (piscina naturale a Cuba), Cayo Saetía o Cayo Levisa.
  • Le città di Santiago de Cuba e La Trinidad, con la loro imponente architettura coloniale e gli ottimi ristoranti.
  • Valle di Viñales, un paesaggio spettacolare dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
  • Cienfuegos, una città situata sulla costa meridionale di Cuba da dove dovresti vedere i tramonti su El Malecón.
  • Santa Clara, città nota per i monumenti abitativi legati alla rivoluzione, come il Mausoleo di Ché Guevara.
  • Matanzas, una provincia dove immergersi nella vera identità cubana e il luogo dove sono nati il ​​danzón e la rumba.

Sebbene le cose più preziose di Cuba siano le sue spiagge e la sua capitale, in questo particolare paese puoi anche fare escursioni, goderti la sua musica, socializzare con la sua gente, nuotare con i delfini, assaggiare il delizioso rum cubano, assaggiare il cibo locale cubano,esplorare i luoghi remoti del paese, fai un tour avventuroso o fai un tour dello zucchero.

In breve, ci sono molti luoghi che puoi includere nel tuo itinerario di viaggio a Cuba, che puoi facilmente pianificare con l’aiuto di una guida di viaggio che ti aiuta a viaggiare da solo

Trasferimento all’aeroporto dell’Avana

Infine, è importante che tu sappia che l’Aeroporto Internazionale dell’Avana si trova fuori città e per questo motivo ti consigliamo di noleggiare un servizio di trasporto per portarti al tuo hotel.

In caso contrario, dovrai noleggiare un taxi autorizzato, poiché non esiste un servizio di trasporto pubblico che ti porti dal terminal alla città.

È necessario un vaccino per viaggiare a Cuba?

Cuba non richiede alcuna vaccinazione per entrare nel Paese. Tuttavia, è anche consigliabile recarsi in un centro sanitario per i viaggiatori, dove possono informarti, ad esempio, dello scoppio di una malattia sull’isola.

Tieni presente che è un paese tropicale, e sebbene non ci siano malattie tipiche di questa zona, è importante che tu prenda le stesse precauzioni di qualsiasi altro viaggio.

Ci riferiamo alla preparazione di un piccolo kit che contenga quanto necessario per il primo soccorso e i vostri medicinali personali, in modo da poter portare i medicinali nel vostro bagaglio a mano.

È importante notare che nelle principali città di Cuba ci sono cliniche specializzate per la cura dei turisti.

Allo stesso modo, la maggior parte degli hotel dispone di servizi medici 24 ore su 24, con medici e infermieri specializzati.

Il sistema sanitario dell’isola è molto completo e comprende farmacie internazionali con un’ampia varietà di medicinali.

bagaglio a mano per viaggiare a cuba

Queste sono le informazioni essenziali su ciò che dovresti sapere sul bagaglio a mano per viaggiare a Cuba, gli articoli ammessi alla dogana e le raccomandazioni per la documentazione e le vaccinazioni, nonché i luoghi da non perdere a Cuba.

Prenota qui il tuo volo