Skip to content

Raccomandazioni per passeggeri speciali sull’aereo

 

Le compagnie aeree hanno una serie di trattamenti speciali per alcuni gruppi di passeggeri, come passeggeri con problemi di mobilità o mobilità ridotta, donne in gravidanza o persone che soffrono di qualche tipo di malattia.

Raccomandazioni sull'aereo per passeggeri speciali

Ogni compagnia aerea può stabilire le proprie condizioni o servizi speciali, quindi è conveniente contattarla direttamente in questi casi. Tuttavia, ci sono una serie di raccomandazioni per passeggeri speciali sull’aereo e alcuni modi comuni di agire che sono regolati in tutti gli aeroporti. Di seguito spieghiamo in dettaglio quali sono:

Persone a mobilità ridotta che viaggiano in aereo

Sono tutte quelle persone la cui capacità di mobilità è ridotta a causa di qualsiasi deficienza fisica o mentale, pertanto necessitano di un’attenzione particolare e di un adattamento alle loro esigenze di passeggeri.

Per loro dal 2008 è stato avviato in tutti gli aeroporti europei un servizio di assistenza ai passeggeri con disabilità o mobilità ridotta.

È necessario avvisare in anticipo l’aeroporto o la compagnia aerea?

Questo servizio di assistenza aeroportuale per persone a mobilità ridotta deve essere richiesto almeno 48 ore prima dell’aeroporto (consigliato 7 giorni) o comunicato alla compagnia aerea in fase di acquisto o prenotazione del biglietto. Anche questo è molto importante, perché per motivi di sicurezza il numero dei posti in aereo per le persone a mobilità ridotta è limitato.

Solo avvisando la compagnia aerea, informerà gli aeroporti della rete Aena. È inoltre necessario presentarsi in aeroporto con almeno due ore di anticipo.

Se desideri contattare direttamente l’aeroporto, puoi farlo tramite il numero di telefono del servizio clienti Aena (902 404 704).

Come funziona il servizio di accompagnamento delle persone con disabilità negli aeroporti?

Ci sono punti di incontro all’interno di ogni aeroporto. Quando comunichi alla tua compagnia aerea che hai bisogno di questo servizio, ti diranno di cosa si tratta e tu specificherai il luogo e l’ora.

  Qual è la migliore azienda di borse per bagagli?

Il personale di accompagnamento assisterà il passeggero in tutte le procedure all’interno dell’aeroporto, accompagnandolo dal check-in fino al raggiungimento del posto in aereo.

Questo personale non è obbligato ad accompagnare questi passeggeri in giro per l’aeroporto, ma normalmente i punti di incontro dove prelevano o accolgono passeggeri a mobilità ridotta sono molto vicini alle fermate degli autobus o ai parcheggi.

sedia a rotelle per aereo

Se sei autosufficiente o un familiare può accompagnarti a tutte le pratiche prima dell’imbarco, devi anche avvisarlo preventivamente, ma in nessun caso un familiare sprovvisto di carta d’imbarco può accompagnarti all’aereo.

Per le persone a mobilità ridotta sono previsti gli stessi controlli di sicurezza, ma al momento dell’imbarco sull’aereo hanno l’imbarco prioritario e al suo interno vengono assegnati gli appositi posti in aereo.

È possibile trasportare una sedia a rotelle o delle stampelle in aereo?

La maggior parte dei servizi richiesti dalle persone a mobilità ridotta (assistenza all’imbarco, sedia a rotelle, assistenza personale completa.) sono gratuiti.

Le stampelle possono essere portate sull’aereo e non contano come bagaglio, passano attraverso i controlli di sicurezza e possono essere imbarcate. In caso di necessità di stampelle e di viaggio accompagnato, è sconsigliato richiedere il servizio di scorta in aeroporto, in quanto gratuito per le persone con mobilità ridotta.

Al momento dell’imbarco sull’aereo, l’equipaggio potrà posizionare le stampelle in un luogo adatto durante il volo.

Anche le sedie a rotelle sull’aereo non contano come bagaglio, ma a volte non possono essere portate sull’aereo:

  • Se sono manuali non dovrebbero esserci problemi; vengono stoccati in stiva e ritirati successivamente al carosello bagagli dell’aeroporto di arrivo (devono essere correttamente piegati)
  • Se si tratta di sedie elettriche con batterie a secco, liquido o al litio, è necessario consultare preventivamente la compagnia aerea.

L’aeroporto ti fornirà una sedia a rotelle per il trasporto in aeroporto durante il check-in della tua.

Ogni compagnia aerea avrà condizioni, limiti di peso o misurazioni per sedie a rotelle sull’aereo, alcune compagnie potrebbero persino richiedere il manuale di istruzioni del dispositivo. Di seguito puoi consultare alcune delle principali compagnie aeree:

  • Porta una sedia a rotelle Ryanair
  • Porta una sedia a rotelle Iberia
  • Prendi una sedia a rotelle Vueling
  • Prendi la sedia a rotelle Finnair

Viaggiare in aereo incinta

  Astra Airlines: voli di alta qualità e comfort

viaggiare incinta in aereo

Le donne incinte che viaggiano in aereo devono tenere presente che:

  • Nel caso di donne in gravidanza che volano in aereo, le compagnie aeree sconsigliano di viaggiare dopo le 36 settimane di gestazione (32 se multiple e senza complicazioni).
  • Normalmente è necessario firmare un Disclaimer dall’azienda. Nel caso di viaggio su Iberia, ad esempio, l’autorizzazione non viene richiesta prima di 28 settimane.
  • Si consiglia di consultare un medico prima di programmare un viaggio, soprattutto se si è avuto qualche tipo di complicazione o di certificare da quante settimane si è a bordo, poiché al momento dell’acquisto del biglietto aereo non viene specificato nulla. Quando dimostri di essere incinta, le compagnie aeree ti consentono l’imbarco prioritario.
  • Ogni compagnia aerea può avere i propri regolamenti, quindi è molto importante informarsi in anticipo.
  • Se viaggi all’estero, è molto comodo scoprire se è necessario vaccinarsi, prendere eventuali precauzioni contro le zanzare o quali sono i cambiamenti di orario e come ti influenzano.
  • È bene conoscere alcune buone linee guida per volare in gravidanza e rendere il volo il più confortevole possibile, come ridurre lo stress prima del volo, rimanere idratati durante il viaggio o coccolare le gambe per evitare la pesantezza.
  • Una volta superata la consegna, le compagnie aeree consigliano di attendere almeno una settimana per viaggiare di nuovo in aereo.

Malati che viaggiano in aereo

Se soffri di qualsiasi tipo di malattia, devi informare la tua compagnia aerea in modo che possa offrire l’aiuto necessario. Il servizio medico della compagnia aerea studierà se puoi viaggiare o meno e valuterà le condizioni e le tariffe pertinenti in ciascun caso.

Si consiglia inoltre di consultare il proprio medico di famiglia in caso di:

  • Aver subito un intervento chirurgico recente, soprattutto oculare, addominale o polmonare.
  • Viaggiare con le gambe in gesso.
  • Aver subito un infarto, angina pectoris o avere disturbi circolatori.
  • Aver avuto malattie polmonari o insufficienza respiratoria.
  • Sinusite cronica, infezioni dell’orecchio medio o otite.
  • Avere congestione nasale derivata da infezioni o allergie respiratorie.

In ogni caso, fintanto che il volo dura più di tre ore, si consiglia di seguire alcuni consigli per far fronte ai lunghi voli aerei, come indossare abiti comodi, essere ben idratati, indossare se necessario calze a compressione.

Ricorda che normalmente, sui voli a lungo raggio, le compagnie aeree di solito forniscono cuscino, coperta, maschera, cacao, spazzolino da denti e dentifricio o tappi per le orecchie a tutti i passeggeri. Questi articoli contribuiranno notevolmente a rendere il tuo volo più confortevole.

Queste sono le principali raccomandazioni per i passeggeri speciali dell’aereo e i principali passaggi da seguire nel caso in cui si debba viaggiare con le stampelle, una sedia a rotelle o con una persona a mobilità ridotta.

Prenota qui il tuo volo