Skip to content

Sisal, il paradiso Maya che rifiuta di essere una Città Magica

 

Una delle mete imperdibili di Yucatan è Sisal, che protegge il ricchezza maya che lo ha caratterizzato fin dalla sua nascita. In questo luogo puoi esplorare le sue spiagge, ma allo stesso tempo conoscerle banchine, proprio così, perché Sisal si è contraddistinta nel corso della storia per essere una destinazione commerciale. Durante il periodo coloniale era il principale porto per commerciare fibre henequen, cotone e tabacco verso il vecchio continente, la sua costa lo costituiva come punto di incontro di diverse culture. Tuttavia, attualmente, data l’importanza e la bellezza che mantiene, il gli abitanti di Sisal non vogliono chiamare la sua costa maya Città magicaperché?

La metà il giorno ha riferito che Sisal sta diventando come a nuovo sviluppo turistico dello Yucatan, perché ci sono investitori che offrire il mq della sua spiaggia, anche migliorare la strada tra Chuburná e Sisal, nonché l’ampliamento della strada Hunucmá-Sisa, che era il porto imperiale dove arrivò l’imperatrice Carlota nel novembre 1865. A fronte di tutti questi dettagli Sisal non vuole diventare una Città Magica, perché secondo gli abitanti nessuno li ha interrogati se volessero ottenere questa nomina, perché secondo loro il Segretario del Turismo dello YucatanMichelle Fridman l’opinione dei cittadini è stata ignorata.

  Tutto quello che devi sapere sulla compagnia aerea Rossiya Airlines

Ricordiamo che Sisal ha aderito al Città magiche dello Yucatan nel 2020 ma gli abitanti assicurano che queste informazioni erano disponibili solo per coloro che avevano già acquistato due proprietà, che provenivano dall’estero. A poco a poco sono state privatizzate diverse spiagge dove i vicini e i visitatori erano soliti passeggiare serenamente, per questo motivo gli autoctoni mostra insoddisfatto per le cure che ora ricevono, visto che ci sono guardie private che tirano fuori le armi per allontanare le persone dall’esterno del luogo.

Un altro aspetto che ha infastidito è il lavoro precario, la forza lavoro viene da fuori Sisa, e allo stesso tempo il costo degli input per terreni e proprietà è aumentato notevolmente. Mentre i permessi per i diportisti che trasportano turisti stanno diventando sempre più costosi, è evidente il notevole abbandono delle strade e delle infrastrutture portuali. I residenti che ha intervistato il giorno (Puoi leggere qui la nota) assicurarsi che almeno tre famiglie condividono la torta di Sisal, dopo la sua nomina a Città Magica: i Legorreta Hernández, Cisneros e Bassora; si spostano su un altro livello e possiedono la maggior parte delle spiagge.

  4 motivi per cui dovresti visitare gli Stati Uniti

Ecco come il famiglie originarie di Sisal vogliono solo avere un porto dove poter vivere pacificamente senza così tanti estranei che vanno in giro e guardano le spiagge che un tempo erano loro. Anche se ci sono turisti che vengono a vedere il Forte di Santiago e il molo di sisal, non sono gli stessi abitanti che ottengono il guadagni o ricompense dal turismo. Questa zona dello Yucatan è importante perché è circondata da due Riserve naturali, dove è possibile osservare una flora e una fauna uniche nel suo genere, che dovrebbe continuare a essere protetta di fronte al cambiamento.

Prenota qui il tuo volo